Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

La C.M.8/13, avente per oggetto: Direttiva Ministeriale 27 dicembre 2012 “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”. Indicazioni operative, delinea e precisa la strategia inclusiva della scuola italiana al fine di realizzare appieno il diritto all’apprendimento per tutti gli alunni e gli studenti in situazione di difficoltà. La Circolare ridefinisce e completa il tradizionale approccio all’integrazione scolastica, basato sulla certificazione della disabilità, estendendo il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità educante  l’intera area dei Bisogni Educativi Speciali (BES), comprendente: “svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse”.

La Direttiva estende pertanto a tutti gli studenti in difficoltà il diritto alla personalizzazione dell’apprendimento, richiamandosi espressamente ai principi enunciati dalla Legge 53/2003.


 

Allegati:
Scarica questo file (06 PAI 14-15.pdf)06 PAI 14-15.pdf[Piano Annuale per l'Inclusione 14-15]458 kB
Scarica questo file (01 PDP x BES.pdf)01 PDP x BES.pdf[P.D.P. per B.E.S.]2373 kB

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 

Statistiche

Visite agli articoli
778986

Dove siamo

Seguici su Facebook

Vai all'inizio della pagina